uscire con neonato

Uscire con un neonato: come organizzarsi

Uscire con un neonato fin dai primi giorni di vita del baambino è possibile, purchè si seguano alcuni accorgimenti e ci si organizzi bene con passeggino, borsone con tutto l’occorrente. Le neo mamme potrebbero avere ancora qualche problema fisico legato al parto, per cui potrebbe volerci una settimana prima di sentirsi al meglio per uscire con il nuovo arrivato, l’importante è non chiudersi in casa e temere le uscite.

Attenzione alla temperatura

In passato, le mamme di una volta, avevano la tendenza a coprire il neonato, spesso anche troppo. I neonati vanno sicuramente coperti bene, ma non bisogna esagerare, loro avvertono le nostre stesse esigenze, se c’è caldo lo sente e lo stesso discorso vale anche per il freddo. I neonati sono posti nella carrozzina, un luogo atto a proteggerlo da eventuali ondate di aria, è giusto coprirli con le loro copertine, ma ponete attenzione alla temperatura del bambino, non deve essere troppo accaldato o sudare, questo stato con innalzamento dell’umidità favorisce la prolificazione dei germi e batteri.

In estate o in inverno le mamme dovrebbero uscire per dedicarsi del tempo, per camminare un po’ che sicuramente fa bene dopo il parto per perdere qualche chilo di troppo, ma non dimenticatevi, che anche al neonato fa bene stare in giro. Non bisogna esagerare con la protezione del piccolo, proteggerlo è normale e giusto dai batteri, ma è altrettanto vero che gli anticorpi si rinforzano uscendo stanno all’aria aperta e in contatto con il mondo.

Luoghi per la passeggiata

I luoghi per la passeggiata con il neonato sono tanti e diversi, quello più indicato, che sia estate o inverno è il parco vicino a casa, in alcuni momenti se piove o nevica, potete recarvi a un centro commerciale vicino, stando attenti a non andare nelle giornate e ora di punta per evitare la confusione. Andare all’aria aperta con il sole a inondare un po’ la pelle del neonato, fa certamente bene. Il sole emana vitamina D, fondamentale per la crescita e la calcificazione delle ossa.  Inoltre uscire e stare all’aria aperta per il bambino, significa alimentare nuovi stimoli e alimenta la sua curiosità, un impulso continuo per la sua connettività.  Ovviamente il consiglio è sempre lo stesso, che sia in corso la stagione calda o fredda, uscite nelle ore meno calde e a rischio per il bambino e dovete sempre essere muniti della crema protettiva solare, con la giusta indicazione SPF.

Organizzare il borsone

Organizzate il borsone che vi accompagnerà durante le vostre passeggiate, uscire con il neonato è importante per entrambi, mamma e figlio, non vi fate spaventare dall’occorrente, dovete abituarvi, sarà così per tanto tempo.

borse per neonati

Borsone: cosa portare

  • Ciuccio di riserva
  • Biberon di riserva o con latte
  • Pannolini e tutto il necessario per il cambio del pannolino
  • Salviette
  • Cambio del body e di tutina per eventuali popò ingombranti
  • Bustine salva odori (sono buste trasparenti per riporre all’interno il pannolino sporco, si sigillano e potete gettarle nei contenitori indicati al rientro a casa, oppure nel luogo dove siete, se siete fortunate da trovare i cassonetti necessari).
  • Bavette
  • Bottiglia di acqua per mamma
  • Libro da leggere per la mamma durante la pausa al parco sedute sulla panchina.

 

Per passeggiate brevi potete anche scegliere il marsupio, per neonati il cui peso oscilla ancora tra i sei e gli otto chili; portate in questo caso una piccola borsa per conservare solo ciuccio di riserva (i bimbi li gettano facilmente a terra).

 

 

Tags neonato

Condividi questo articolo